logo TENEDLE

LA SPIAGGIA

Conto le immagini e lo spazio dentro me
Quanta memoria mi rimane ancora
Non c’è più orizzonte dove perdersi ogni tanto un’ora
Ed è sempre più difficile portare il peso delle cose
La strada la conosci ormai
E sai quanto costa giocare
Io invece ho perso il filo
Non riesco più a tornare
E resto seduto sulla sabbia
Questa è la mia ultima spiaggia
Non c’è nessuno che mi aspetta
Mi accorgo che la terra è fredda
Le frasi da non dire mai
Le buche quelle da evitare
Io non le so saltare
E poi mi sento male
E resto seduto sulla sabbia
Questa è la mia ultima spiaggia
Non c’è nessuno che mi aspetta
Mi accorgo che la terra è fredda
L’infinito fa tremare
L’orizzonte no
L’orizzonte fa sognare
Non è vuoto

© 2010 TENEDLE