logo TENEDLE

IN FEEDBACK

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Io non so di esistere
Cerco di resistere
Perdo l’equilibrio ma
So che devo insistere
Credo l’incredibile
Vedo l’invisibile
Ho una possibilità e
Chiedo l’impossibile
Quando si avvicinano
Come mi tormentano
Quasi mi convincono
Le ombre che mi chiamano
Finchè sputi l’anima
E loro si allontanano in feedback
Guardali i tuoi simili
Come si comportano
Credono di aver ragione
Solo se si offendono
Nella solitudine
Io sarò l’incudine
Preferisco il caos del cielo a questa moltitudine
Non so quanti siano ma
Gli astri che ora brillano
Sono più degli uomini
E i loro dei che strillano
Nel silenzio che ora c’è
Un dio non è credibile per me
God is unbelievable!

© 2010 TENEDLE