logo TENEDLE

NOTTE FONDA

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Quando ero giovane e candido dentro
mia nonna diceva “le stelle che vedi
lo sanno bene il tormento di un’anima in pena
che basta saperle osservare”

Collezionista di impronte di esseri umani
ho deciso di farla finita
non mi ricordo il motivo per cui sono vivo
e che cosa mi ha spinto a viaggiare

Pensare in riva al mare

E perdo tempo
devo fare in fretta
e’ ancora notte fonda

mi concentro
e quando sono in viaggio
sono extraforte

Un desiderio tradito dal forte bagliore
di un lampo geniale impazzito
se tutto il mondo ci crede vuol dire che e’ vero
il futuro ha un erede ed io sono sincero

Pensare in riva al mare

E perdo tempo
devo fare in fretta
e’ ancora notte fonda

mi concentro
e quando sono in viaggio
sono extraforte

Pensare in riva al mare
tornare verso casa

© 2010 TENEDLE